Skip to content

Vedova allegra libretto scaricare


  1. MADDALENA CRIPPA IN L’ALLEGRA VEDOVA
  2. VEDOVA ALLEGRA LIBRETTO SCARICA
  3. MESSINA – IN SCENA “LA VEDOVA ALLEGRA” AL TEATRO VITTORIO EMANUELE

LA VEDOVA. ALLEGRA musica di Franz Lehár libretto di Victor Léon e Leo Stein. Prima rappresentazione: 30 dicembre Teatro Theater. Die lustige Witwe (titolo italiano: La vedova allegra) (The Merry Widow in inglese e La Veuve joyeuse in francese) è un'operetta in tre parti di Franz Lehár, su libretto di Victor Léon e Leo Stein, . Stampa/esporta. Crea un libro · Scarica come PDF · Versione stampabile. ALLEGRA musica di Franz Lehr. Teatro Comunale. Giuseppe Verdi. LA VEDOVA ALLEGRA musica di Franz Lehr libretto di Victor Lon e Leo Stein. Sta arrivando la Signora Anna Glavari, giovane vedova del ricchissimo banchiere di corte. Operetta» LA VEDOVA ALLEGRA. Guarda il Video. Musiche di Franz Lehar Libretto di Victor Leon e Leo Stein Scarica le Foto per la Stampa.

Nome: vedova allegra libretto scaricare
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Gratis!
Dimensione del file: 36.54 MB

Ricerca nel più grande archivio digitale europeo del cinema mondiale, con più di Il nuovo servizio di Cinematografo. Quando Madame Sonia, la ricchissima proprietaria di quasi tutti i latifondi e gli immobili di un piccolo stato rimane vedova, la situazione inizia a preoccupare il Reggente. Poiché è ancora giovane e bella, Sonia potrebbe risposarsi e allora il patrimonio passerebbe in mani straniere.

L'unica soluzione è che il nuovo marito sia un 'uomo di fiducia' del Reggente.

Tutto ormai sembra compromesso, ma Njegus, vero Deus ex-machina, riesce a sciogliere gli equivoci e a far confessare ad Anna e Danilo il loro reciproco amore. La patria è salva. Il Teatro Chiabrera.

Presentazione Sindaco e Assessore alla Cultura. Presentazione Direttore. Scarica i Programmi. Stagione di Prosa. Abbonamento scuole superiori. Teatro Giovani. Teatro Ragazzi. Stagione Musicale. Stagione di Balletto. Stagione d'Operetta. Hello Dolly!

E le tue labbra alfin bacer. Vien, e cedi almeno al nostro amor, Mi concedi un rendez-vous, ah vien! ZETA Che non suo marito! Ma chi sar? ZETA Che allegria, ce lo siamo tolto dai piedi! Entrano intanto in scena Danilo, Kromow, Bogdanowitch e Pritschitch.

A DUE Ah! ZETA Cieco non son Ho visto ben! Io lammazzo! Prendo la sciabola No, meglio prendere la mia pistola Mia moglie?! Hanna und Camille! ZETA Io vidi l una donna poco fa.

Spiando dentro al padiglion ZETA Sono curioso; che cosa mi dir? Fu un adorato sogno, Di dolci volutt, Un sogno delizioso, Dogni felicit. Ed or chesso savvera Vi debbo rinunciar E rinnegar laprile Le rose calpestar? Sar vittoriosa La forza dellamor! Sara vittoriosa La forza dellamor! ZETA Chera mia moglie io avrei giurato! Ah, caro Conte fresco stai, fra poco scommetto parlerai! Oh caro mio, tu parlerai! Quella canzon damor ricant Anche dinnanzi a lei Per lei o per me?

La forza del suo amor so davver qual So qual Ma calmi esser convien perci io me ne vo! ZETA Questincubo appien svanito Non fu mia moglie nel chiosco con lui, ah no! Ah, no! Non ho altro da dire.

Or una notizia vi voglio dare! Perch io mi opporrei? Vi do la mia benedizione! E sol perch cos sar Allor mi sposer Ah, nein, nein, nein E poi, e poi, in guerra generare Dellequilibrio europeo Gli sposi conto non si dan Eppur convien tenerli in vista E qui io devo dichiarar Che la signora, a quanto par troppo liberoscambista!

Io son madame, e lui monsieur alluso parigin!

MADDALENA CRIPPA IN L’ALLEGRA VEDOVA

E ci amerem ma va da s, damore Ognun far quel che vorr! Das ist Rrrrass! Ma chio ne soffra tu credi?

Ah, ah! A ci neppure penso sognando! Ci il principe disse E poi questancora soggiunse: Tienti pure il tuo bel sposin! E per la sua strada and via! Ah, ma no! Mi sfogher! Ma no non ci turbiam, Ma no non ci turbiam, Ma con calma procediam! Agli invitati, bella signora, una storiella, offrir vorrei Dove sono a casa mia.

Al vostro labbro gi sospesa son Ma fate presto! Non voglio perdere tempo. Oggi mi voglio sposare Mama ancor! Questo e bello e tra la la la la la! Molto bello e tra la la la la la! E sol perch cos sar allor mi sposer, Ah, nein, nein, nein Due figli di re, una volta, samavano con tutto il cor. Eppur bisticciaron fra loro cos raccont un trovator!

Un d, con malizia crudele La mano ad un altro don E al principe allor tale affronto un poco eccessivo sembr. Mia cara regal principessa cos ti buttasti davver! In fascio con le altre civette. E sentirsi un re giammai.

Obbedito al mio pap Non aspetto eredit Ora nel taschin ci son dei quattrin Come son belli i soldin. Statemi bene a sentir Critiche non voglio udir. Stanotte faccio il parigin Divento un gran signor Mi voglio divertir Fino al mattin Stanotte faccio il parigin Ed incomincer la mia felicit. No, lambasciata chiusa. Giorno di festa questo.

Tutta Parigi impazza; carnevale. Le blue belle girls Casino Parigino NJEGUS Alla sera la citt Ville Lumiere diventer Lalta societ Scorrazzando va per le strade ed i boulevar mentre io senza denar non sapendo cosa far stavo sul balcon a guardare ancor la meravigliosa vision Statemi bene a sentir Critiche non voglio udir. Eccellenza si controlli! ZETA Njegus ma dove siete? ZETA Topoline? Arrivo subito, Njegus Entrano St.

Brioche, Bogdanowitch, Pritschitch, Kromow. Entra Cascada. O tu, piccol nastrin Appena posso sperar. Njegus esce. Torno al mio mondo, non dirlo a nessuno, per poche ore sar nuovamente la regina del Maxims. E lincanto della serena vita familiare.

No, io devo avere la Mente fredda! Perch tu lo sai bene, caro, Io sono una donna onesta Sognare, con te, si pu? Entrano Valencienne cantando e Camillo cercandola. Ma che cosa ti fa pensare Sia questa la felicit?

Io penso che la fedelt Non sia la vera felicit. Lanima tutta innamorata sta In questo mondo soli ci siam noi. Lunico amor sarete voi per me. Cerchi lamore coniugal Dove tranquillo in pace star?

Deve finire! Ma non alla svelta, Camille e Valencienne si baciano dietro il paravento; arrivano gli altri personaggi e li vedono. ZETA Nel senso che sono nobili? Possiamo invitarne alcune alle feste private organizzate nelle residenze del cancelliere del consiglio. Il signor de Rosillon corteggiando una grisette Cos lei vede come tradita da questo suo amante francese. ZETA Quella caruccia l Nei gran boulevards la sera Ticche tacche, ticche ta Noi passiamo e ripassiamo Camminando molto chic!

Ticche tacche, ticche ta Ticche tacche, ticche ta Ticche ticche, tacche tacche, Ticche tacche, ticche ta Grandi piume sui cappelli Scarpettine a fregi dor! Nella folla, coi nasini Noi fiutiamo lavventor! S, noi siam le signorine delle sere parigine! Ritantu, ritantirette Et voila les belles grisettes! Les grisettes de Paris!

Ritantu ritantiri. Les grisettes de Paris Ritantu ritantiri! ZETA Ma io Mi piacciono le bestie dogni specie Unora damore per un orologio. Vieni a trovarmi di sopra! Metter un po di profumo ZETA Che brava ragazza! Davvero il primo Come fanno i cacciatori Hai una pistola in tasca o sei solo felice di vedermi? Dodo, Lul e Danilo escono. Entrano Olga, Praskowia e Sylviane. ZETA Gi Assolutamente no! Io lo faccio solo per amore! No, care amiche, ne preferisco due per strada.

Questo posto molto pericoloso. Di solito evito le tentazioni Care, non c niente da fare, riprendiamoci i nostri noiosi mariti. Io penso, care Hoppla, hoppla, hoppla, oh! Vai pur galoppa del cavallo in groppa Sciocco, sciocco cavalier!

Schiocca va galoppa del cavallo in groppa Sciocco, sciocco cavalier! Entra Hanna Entra Danilo. Ahi te taci, eppur ver Che ti piace il cavalier. Oppla, oppla, oppla, oh! Sciocco va galoppa Del cavallo in groppa, sciocco, sciocco cavalier!

VEDOVA ALLEGRA LIBRETTO SCARICA

Frau Glawari devo parlarle seriamente. Per amore Ti proibisco di sposare quello sciocco francese E perch? Non sei felice fra le tue grisette?

Forse loro, semplici ragazze di strada, ti fanno ricordare unaltra che Te lo proibisco e basta! Ora che ci siamo incontrati, non puoi Va bene cos Divertiti, non ti roviner la serata! Torna tra le braccia delle tue sirene, hanno fame di te Ti lascio Cosi supplichevole ai miei piedi Mi sembri un bambino Va bene Te lo dir Io non avevo la pi minima intenzione di sposare il signor de Rossillon.

Ma io s, ho qualcosa da dirti Non riesco a dirtelo! Una donna sposata, per evitare lo scandalo a casa mia. Della man la stretta Chiaro a me parl S ver che mami, tu mami ancor. Assolutamente no Ero su tutte le furie! Hanna scappa. Non era lei? Ma chi era, come mai? Ma che storia! Ma che storia La Signora Glawari ha semplicemente preso il posto di unaltra signora maritata onde evitare lo scandalo. ZETA commosso e quasi facendo un discorso politico Congratulierin, i milioni ritornano nuovamente alla Banca nazionale del lavoro del Pontevedro e la nostra santa e amata patria La Signora non sposer il Sig.

ZETA Valencienne cara, ma doveri? Non sai le nuove? Frau Glawari non sposer pi Monsieur de Rossillon. Questo proprio il vostro ventaglio! Voi siete lunico responsabile di questo affare. Vi aspetta lesilio, un giudizio sommario HANNA Signori, prima di accettare luna o laltra, ho il dovere di informarvi che nel testamento di mio marito ci sono delle clausole speciali Che clausole?

ZETA Signora, non ci resta che il divorzio. Cherubin dal visin tutto ciel, dallo sguardo pi dolce del miel, rosse, brune, corvine o biondine che fa? Allora non hai pi niente? Proprio niente? E tu vuoi ancora sposare una senza soldi? Come agire State a udir Pantaloni li hanno tutti Non c regola perci Per avere Dai maschietti Che si f? Con lor teoria non c! Che io perderei il mio intero patrimonio a favore del mio secondo marito Chi ride, chi festeggia, chi un po stupito.

Cascada e St. Brioche ritornano indietro. Tutti questi milioni non si possono toccare dalla banca nazionale di Montenegro senza lautorizzazione della sua direttrice generale: la Signora Hanna Glawari, e quella sono io!

Cherubin dal visin tutto ciel, con lo sguardo pi dolce del miel, rosse, brune, corvine o biondine che fa? E voglion da te unaltra cosa S, cos, cos, cos! Per le donne una disperazion Dentro casa insensibili son Maschi, maschi eterni dei Un Adamo caduto dal ciel Io lEden ho perso per te! Fidanzati, mariti, amanti che fan? Luomo sempre burlato sar Noi vogliamo una rivoluzion Per noi donne una gran diversion Anche fuori impossibili son Maschi, maschi, maschi, eterni dei Un Adamo caduto del ciel CORO Li.

Read Free For 30 Days. Much more than documents. Discover everything Scribd has to offer, including books and audiobooks from major publishers. Start Free Trial Cancel anytime. Libretto La Vedova Allegra. Flag for inappropriate content. Related titles. Carousel Previous Carousel Next. Jump to Page. Search inside document. Tre volte viva a lui gridiam!

E saranno sicuri? ZETA Bancarotta! ZETA Gi sai chio non la voglio udir!

ZETA E perch? ZETA E allora dovevate andare a casa della sua amante! ZETA Era? Ma ha promesso che verr. ZETA E perch non me lavete detto subito? Dovr fare in modo che i soldi della Glawari non prendano il volo, la soluzione pi semplice che qualcuno se la sposasse; ci vorrebbe un uomo bello, sportivo e intelligente NJEGUS da Maxims Non pi, no, non pi!

Questo ver, ben lo so! CORO Or proseguite, dite ors, qual verit or v di pi? Sono lieta di ricevervi! Oh, Dio, che bei diamanti! Stavolta Dio non centra proprio nulla, mia cara! ZETA Sentite! Incomincia il ballo! Dancez avec moi Wunderbar. Scena VI ST. Troppo gentili Avrei piacere di presentarvi il nostro console Bogdanovitsch, il consigliere Kromov, Pritschtsch, addeeto militare e Njegus il nostro cancelliere HANNA Quante braccia per i miei milioni!

A me basta uno scrittoio! OLGA Sono furente!! Tradirmi con quella vedova OLGA Chi questa sciaquetta? Cest nest pas plus toi! Ce nest plus mon visage ST. E io chi sono?

Chi sono io? Entra Praskowia ST. Scena IX ST. Voi dovete sposarvi! ZETA La patria lo esige! Non mi mai sfuggito niente! Frau Glawari. E cos sia! ZETA Direi che appartiene ad una signora ZETA Che cosa?

ZETA Ma perch? Il mio ventaglio! Giuro che questo ventaglio non mio! ZETA Di chi allora? Fuggiam da queste mura! Ma senza precipitare Che diamine! Ce tempo! Scena XI ST. Non votate Saint Brioche! Una gioia che fu Or non torna mai pi Questo sogno di giovent! Pronta io son! Pronte siam! Sono il migliore dei Tanz Kandidat!

HANNA un candidato superbo davver! Graziosa Signora Io non ballo! Non so ballar! Il campo a me riman! Questa una burla! Ballate assai bene! ZETA Conosco molto bene il vostro attaccamento al lavoro!

ZETA Njegus, sorvolano troppi mosconi attorno ai nostri milioni Lol, a Margot, a Froufrou Per esempio il signor de Rossillon un uomo perdutamente innamorato di una donna stupidamente maritata ZETA Mi avete promesso che avreste sgominato tutti i pretendenti della signora Glawari ZETA Una donna maritata? E chi? Amo solo Voi Ma chi lo ha scritto? OLGA Chi? Saint Brioche? Se mi toccano dov il mio debole, sar una vipera, sar Leggete il messaggio che le ha scritto il vostro amante!

Racchiudi in cor questo segreto Ma io non le dico: Addio! TUTTI le donne! ZETA Per avere ZETA Fedelt Un Kolo, la danse de notre patrie! Atto 2 Serate in allegria Con donne in compagnia ZETA Bravo! Leggetelo e basta con questo ventaglio. ZETA Ma come leggete! Caro Barone Non rovinarmi la serata! ZETA Cosa ce? ZETA Prostituta nostra? Ma cosa dite! Prostituta, scritto qui! Ma Valencienne Leggete bene, fatemi il piacere.

MESSINA – IN SCENA “LA VEDOVA ALLEGRA” AL TEATRO VITTORIO EMANUELE

No, no mai, ci non far! Lasciate vedere anche a me! Pian piano, io non ragiono pi Un bacio, lultimo bacio almen! ZETA Ho capito Dentro c una signora maritata Or serio poi laffar si fa ZETA Sapete chi c la dentro? Il signor de Rossillon con la signora maritata!!!

ZETA Non connetto pi Parlate, s! ZETA No! ZETA Ah! Me ne vo! ZETA Oh ciel! ZETA Perde la patria i suoi milioni! CORO Sentiam, sentiam! Signora permettete? Alla persona mia. ZETA cos ZETA Oh, ciel! ZETA Il conte ed io ci opponiam! CORO Ah quale novit! Dunque questo Maxim?

O tu, piccol nastrin Appena posso sperar ST. E poi? Fuggiamo insieme come la rondine a Montecarlo Rinunciate a me! Tu, Valencienne Tu che mhai preso il cuor Questa unaltra storia! Camille e Valencienne si baciano dietro il paravento; arrivano gli altri personaggi e li vedono ZETA Nel senso che sono nobili? ZETA Guardate ZETA Cara, davvero sono il primo a chiederti di fare queste cose? ZETA Per amore? Di cosa? Per quale motivo? E voi lo domandate a me, signora?

ZETA Ma che storia questa? Mia Olga Voglio un divorzio, ora, un divorzio express. ZETA Ho gi letto!

Pi sotto Ticche tacche, ticche ta ZETA leggendo Io sono una donna onesta! Perdonami cara, io non lo sapevo! Ti amo! OLGA Un altro vuol toccarti HANNA scabroso le donne studiar! ZETA Son delluomo la disperazion! Daniel Ofosu.

Federico Virgilio. José PalmaSantyago. Lezioni Pianoforte Rozzano. Adriano Guidarelli. Marcelo Letelierdos. Luigi Attademo. Andrea Moretti. Martino Sacchi. Siempre Joyce. Paolo Pugliese. Anonymous yDTwrrnkv. Viktor Mickovski.


Articoli simili:

Categorie post:   Ufficio
  • By Fallaci