Skip to content

Registro di carico e scarico


Il registro di carico/scarico è un vero e proprio registro di contabilità dei rifiuti e costituisce prova della tracciabilità dei rifiuti, della loro. Il registro di carico scarico è un registro di contabilità e costituisce prova della tracciabilità dei rifiuti, della loro produzione e del loro invio a recupero o. Torniamo agli albori della corretta gestione dei rifiuti cercando di dare delle informazioni utili sulla corretta tenuta del registro di carico e scarico. Soggetti obbligati. Registro di carico e scarico. Soggetti obbligati. Gestione dei rifiuti. •chiunque effettua a titolo professionale attività di raccolta e trasporto.

Nome: registro di carico e scarico
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Gratis!
Dimensione del file: 62.70 MB

Ricordiamo che da qualche settimana il SISTRI è diventato operativo anche per le aziende che producono rifiuto speciale pericoloso. In entrambi i casi entro il 30 aprile prossimo. Se compilato in formato cartaceo deve essere consegnato alla C. Ma, se nella precedente versione il Registro era compilato esclusivamente dai soggetti che dovevano presentare il M.

Il Registro prima del suo utilizzo deve essere vidimato in via esclusiva dalla C. In buona sostanza la Camera di commercio competente per la vidimazione è quella dove sono prodotti e custoditi i rifiuti. Il Registro è un registro di contabilità.

Riteniamo che si tratti di una concreta semplificazione della procedura. Ambiente 30 marzo , n.

Nuovo M. I movimenti di carico devono essere annotati entro dieci giorni lavorativi dalla data di effettiva collocazione di un rifiuto nel deposito temporaneo, mentre i movimenti di scarico devono essere annotati entro dieci giorni lavorativi dalla data di prelievo dei rifiuti da parte del trasportatore. Questi tipi di registi si possono comprare in una cartoleria ben fornita! Sono elencati tutti i possibili tipi di rifiuti e le loro caratteristiche fisiche.

Tutte le pagine del Registro devono essere numerate in ordine crescente, a volte con la vidimazione capita che le pagine si incollino, è importante non saltarne nessuna!!! Solido pulverulento, 2.

I medesimi soggetti devono tenere, inoltre, il registro previsto dal regolamento di cui al decreto legislativo 30 aprile , n. In tal caso l'annotazione sul registro è da riferire al formulario emesso dal produttore ed ai fini dell'integrazione con il registro, l'intermediario dovrà allegare una copia fotostatica dei formulario; i soggetti sottoposti all'obbligo dei registri di carico e scarico possono tenere un solo registro per le diverse attività indicate al punto 2, dell'allegato A-1, al decreto ministeriale n.

In tal caso dovranno essere barrate le caselle corrispondenti alle attività svolte. Tuttavia, nel caso di più impianti distinti all'interno di un medesimo stabilimento ogni impianto dovrà disporre di un registro di carico, e scarico; il registro di carico e scarico di cui al precedente decreto ministeriale n.


Articoli simili:

Categorie post:   Ufficio