Skip to content

Irc da mac scarica


  1. Istantanee
  2. Come usare MIRC su Mac e scaricare alla massima velocità
  3. Download – Metodo “IRC”

Oltre a chattare è possibile usare la RETE IRC anche per scaricare file video, file​. L'unica operazione preliminare da compiere al download, è quella di impostare manualmente il server dal quale il client va a “pescare” i file. Nell'. Esistono molti programmi (detti client) IRC per tutti i sistemi operativi. Il programma più famoso per Unix è ircII, da lanciare digitando semplicemente irc. Un altro. Grazie alla sua immediatezza IRC è divenuto uno strumento per seguire da vicino gli tra i programmi più utilizzati miRC [11] per computer DOS e Mac ircle [12] per Mac. In Rete è possibile scaricare gratuitamente ichat [15], un plug-in che.

Nome: irc da mac scarica
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
Licenza: Gratis!
Dimensione del file: 30.57 Megabytes

Non contiene spyware o adware; Rete molto usata; Statistiche di download. Apri il file torrent, scegli la cartella per salvare il file il download si avviare. Anche se potremmo pensare che si tratti di una nuova applicazione, aMule offre. AMule AdunanzA una versione modificata di aMule per consentire agli utenti del provider. Versione: 2.

I proprietari di questi Bot si ripagano il mantenimento dei computer e le linee internet superveloci con circuiti pubblicitari, guadagnando tramite eventuali click su banner o altro.

La teoria finisce ora, passiamo quindi ad un primo esempio pratico. Chiedendo la lista dei materiale al bot che gestisce le liste , si viene invitati ad andrare su un sito Internet contenente della pubblicità, una volta cliccato su di essa si ha accesso alla lista completa dei contenuti di tutti i singoli Bot del canale.

Istantanee

I Bot sono programmati per servire un numero limitato di utenti contemporaneamente, nel caso di materiali estremamente richiesti appena usciti è possibile che si viene messi in coda. Ed ora le buone notizie. Esistono degli script da aggiungere al client mIRC che permettono di automatizzare tutto il processo elencato sopra, permettono infatti di cercare in centinaia di Bot contemporaneamente, connettere al server, entrare nel canale e richiedere il contenuto desiderato in pochi click.

Purché lo script è quasi completamente automatico valgono le regole elencate sopra per la questione delle code, gli slots e le comunicazioni dei Bot. Se avete una macchina virtuale Windows già installata, utilizzate la versione Windows dato che occupa circa 5MB.

Su Mountain Lion e successivi è possibile che vi verrà chiesto di installare X11, eventualmente lo trovate qui. Prima configurazione Al primo avvio vi verrà chiesto di registrare mIRC, non fatelo e premete su Continue Rimangono 3 elementi da configurare: Nickname e Alternative, dove ora è riportato nomeacaso e nomeacaso2 sono assolutamente da sostituire con un vostro nickname personale.

Evitate ovviamente di utilizzare dati personali come nome, cognome o nickname troppo comuni. Ora dobbiamo impostare una cartella dove andranno a finire tutti i download effettuati da mIRC. Non lasciate la cartella di default perché non riuscireste a trovare i file scaricati. Anche in questo caso vi suggerisco di tenere separati i download eseguiti con mIRC generando una nuova cartella, se premete il pulsante Nuova cartella avrete anche modo di vedere se la cartella selezionata è effettivamente quella corretta.

Come usare MIRC su Mac e scaricare alla massima velocità

In risposta riceverete le istruzioni per scovare, finalmente, la lista. Una volta trovato il file che desiderate dovrete prendere nota di alcune cose.

In seguito dovrete prendere nota del numero del pacchetto del file desiderato, contenuto in quel bot, che si mostra nella forma NUMERO.

A quel punto dovrebbe partire il download del file, o perlomeno dovrebbe avvisarvi che siete in coda per il suo download.

Download – Metodo “IRC”

Se interrompete lo scaricamento del file, potrete riprenderne lo scaricamento, purchè il file sia il medesimo generalmente vi conviene proprio scaricare il file dallo stesso canale, con lo stesso nome del bot e il medesimo pacchetto.

Infine, è lecito scaricare più file contemporaneamente, dallo stesso canale o da più canali, purchè non cerchiate di scaricare più di un file da un singolo bot. Spero che questa guida vi possa essere utile e vi aiuti ad uscire dalla tremenda frustrazione che si prova nello scaricare con programmi ormai obsoleti come eMule.


Articoli simili:

Categorie post:   Ufficio
  • By Fallaci