Skip to content

Di un condensatore formule scarica


In elettrotecnica, la scarica di un condensatore in un circuito elettrico è il processo mediante il quale le cariche accumulate sulle armature di un condensatore si. Processo di carica e scarica di un condensatore piano. sull'armatura del condensatore, in funzione del tempo, tramite la seguente formula. Il foglio excel contiene i grafici dell'andamento delle tensione e della corrente nelle fasi di carica e scarica in funzione della forza elettromotrice del generatore, . Studio sperimentale del processo di carica e scarica di un condensatore . Calcolando il logaritmo di primo e secondo membro della formula, abbiamo ricavato.

Nome: di un condensatore formule scarica
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
Licenza: Gratis!
Dimensione del file: 30.40 MB

E' possibile verificare l'integrità di un condensatore senza possedere un capacimetro? Va detto che per verificare il funzionamento di un condensatore, prima di procedere al controllo con il tester, sarà necessario procedere ad un'ispezione visiva del componente. Quindi se si tratta di un condensatore elettrolitico osserviamo che esso non presenti rigonfiamenti, specie sulla parte superiore, o perdite di liquido elettrolita.

In questo caso il componente è da sostituire. Un condensatore è un componente elettronico che si carica quando applichiamo ai suoi capi una tensione e che, una volta scollegato, mantiene una certa carica per un tempo che dipende dalla sua capacità.

Nessun problema quindi a controllare i condensatori elettrolitici che generalmente possiedono valori elevati di capacità e che, rispetto ai condensatori normali, sono più facilmente soggetti ad avarie. Visto il principio di funzionamento di un condensatore a grandi linee, se colleghiamo quindi ai suoi capi i puntali del tester sarà sufficiente l'esigua tensione disponibile ai capi dei due puntali per immettere una minima carica nel condensatore in esame ed osservare come da una iniziale resistenza elevata si passa rapidamente ad una valore di resistenza bassa condensatore carico per poi ritornare al valore iniziale man mano che il condensatore si scarica.

Colleghiamo quindi il puntale positivo del tester al terminale positivo se trattasi di un elettrolitico del nostro condensatore ed il puntale negativo all'altro terminale.

Se il condensatore è in ottimo stato vedremo la lancetta spostarsi rapidamente verso destra resistenza bassa per poi ritornare gradualmente alla posizione iniziale di sinistra resistenza alta o infinita. Ripetiamo un paio di volte la misurazione, dopo avere cortocircuitato i due terminali del condensatore, e se il risultato sarà uguale potremo considerare il nostro condensatore in ottimo stato.

Al posto della lancetta che si sposta verso destra leggeremo un valore sempre più basso, mentre al posto della lancetta che ritorna verso sinistra leggeremo un valore sempre più alto. Chiuso l'interruttore, alla fine del processo di carica, si avrà sulle armature una carica fC.

Finalmente possiamo scrivere la funzione che esprime Q in funzione del tempo: Da questa è immediato ricavare la funzione del potenziale V: Le due funzioni sono dunque di tipo esponenziale.

Per il tempo tendente ad infinito il condensatore dovrebbe assumere dunque la sua carica massima fC ma possiamo dire con buona approssimazione che il condensatore risulta carico già dopo 3 cicli t. A questo punto è doverosa un'osservazione.

Se t è espresso in secondi, t indica dunque un tempo? E la dimostrazione è abbastanza semplice: Un ragionamento analogo si segue per quanto riguarda il processo di scarica del condensatore.

Stavolta prendiamo in esame un circuito ancora più semplice del precedente: vi è un condensatore C, già carico, collegato ad una resistenza R. E' evidente che appena colleghiamo il condensatore alla resistenza questo si scarica su di essa. Percorrendo il circuito in un generico istante t, avremo: e considerando l'intensità istantanea come negativa il condensatore si sta scaricando.


Articoli simili:

Categorie post:   Ufficio