Skip to content

Scarico supersprint punto gt


  1. Scarico completo Punto abarth Ultimo
  2. Fiat Punto GT Turbo 130 Hp
  3. Scegli la categoria
  4. Fiat Punto GT Turbo 130 Hp II 95 - 99

1001recepti.info​/ E' necessario tagliare lo scarico di serie nel punto indicato. 1001recepti.info​supersprint-fiat-grande-punto-evom-jet/posteriore-oo80brterminali-effetto-​satinato. ho intenzione di acquistare lo scarico competo della SUPERSPRINT per la mia PUNTO GT composto da: kit tubi turbina(no kat)+tubo centrale+. 1001recepti.info › punto-gt-scarico.

Nome: scarico supersprint punto gt
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Gratis!
Dimensione del file: 35.82 MB

Fiat Bravo 1. Ma allora hai comunque tolto un silenziatore o rompifiamma che sia rispetto all'impianto di serie, come penserei di fare io togliendo il centrale, no? Clicca per allargare Il fatto è che il gtv ha 25 mila silenziatori.. Giustamente cosa propone Ragazzon e anche Supersprint nel mio caso?

Grazie a tutti in anticipo Questo scarico Magnaflow Axle-Back ha un diametro di 2. Per aumentare le prestazioni della tua vettura in modo semplice e sicuro lo scarico Magnaflow di tipo Axle-Back è l'ideale grazie ad un diametro di 2. Visita eBay per trovare una vasta selezione di scarico grande punto. Vuoi seriamente rischiare di romperli tu con qualcuna di queste modifiche?

Non so se siano compatibili con lo scarico del v, se intendi fare modifiche reversibili cercati piuttosto il terminale della sporting o HGT da un demolitore. Multijet e Si applica con fermi a vite sullo scarico originale senza modifiche. Fiat Punto 1, 8v montaggio terminale di scarico. Fiat punto 1, 8v montaggio terminale di scarico. Leggi anche: Rumore scarico water Messaggio da mariopagnanelli.

Ho stretto tutto alla grande. Nel senso che adesso è rombosa come tante che ne sento in giro. Fiat Grande Punto v Agosto. Dato che la mia ultrapotente grande punto v da 65cv spesso non si capisce se sia accesa o spenta tanto è silenziosa ho in mente di modificare lo scarico. Ampliamo costantemente il nostro assortimento a seconda delle esigenze dei nostri clienti. Buonasera a tutti Vi espongo il mio quesito. Art: Codice motore A Per informazioni e chiarimenti si preferisce contatto telefonico oppure Posteriore inox sdoppiato con terminali ovali x mm Sport Line.

Scopri gli scarichi e i terminali per Fiat Grande Punto. Scarico sportivo universale Magnaflow con omologazione CE Scegli tra oltre 30 modelli di scarichi dal suono sportivissimo in acciaio INOX lucidato a specchio. Vendo scarico sportivo remus fiat punto hgt.

Vendo scarico sportivo per fiat punto prima serie e punto gt in acciaio inox. Sensore di temperatura gas di scarico fiat punto evo kw sensore di temperatura gas di scarico fiat punto evo kw 5p d 5m ricambio usato cod. Art codice motore a per informazioni e chiarimenti Grande punto sport 1. Multijet Sound exhoust scarico diretto supersprint.

Scarico completo Punto abarth Ultimo

Garanzia ufficiale Magnaflow. Tubo di scarico con snodo flessibile marmitta fiat punto 1.

La ruota di scorta centrale poggia su una slitta zincata, particolare adottato dalle SS negli ultimi anni di produzione. Vespa PK 50 modifica modifica wikitesto Di questo modello, presentato originariamente nel 1982 in qualità di erede della 50 Special, dopo l'originario modello PK 50 vennero prodotte tre successive versioni, con cambio manuale da tre o quattro marce, esclusivamente a faro tondo e dotate ad eccezione dell'originaria PK 50 di frecce direzionali.

A differenza della 50 Elestart derivata dalla 50 Special, aveva un motorino di avviamento a parte anziché avere la bobina che fungeva anche da motore elettrico. Vespa PK 50 Elestart Automatica modifica modifica wikitesto Modello di concezione mista: cambio automatico a variazione continua e avviamento elettrico. Vespa PK 50 Plurimatic modifica modifica wikitesto L'unica miglioria che la differenzia dalla PK 50 Elestart Automatica è il contachilometri della versione PK "XL Rush", ovverosia con quattro spie e l'indicatore del livello della miscela.

Come con i modelli "XL Rush" il clacson si trova nel retroscudo e il nasello è più aerodinamico. Vespa FL2 50 modifica modifica wikitesto La Vespa 50 FL2 chiamata anche in gergo Vespa V per via dell'inedito logo presente sullo sportello del vano portaoggetti è stata prodotta dal 1990 al 1992.

Successivo al modello N, è molto simile alla 50 HP che la segue, da cui si differenzia per il quadro strumenti dal colore di sfondo diverso e dal numero di spie presenti, ovvero 3 rispetto alle 4 del modello più recente. Non ha la pedivella per la messa a moto ma quest'ultima è solo elettrica.

Di questo modello è stato prodotta anche una versione 125 cc. Vespa HP 50 modifica modifica wikitesto Vespa 50 HP La Vespa 50 HP è stata prodotta dal 1991 al 1999, precisamente: il modello 3 marce dal 1991 al 1993 il modello 4 marce dal 1993 al 1999. A differenza delle Vespe 50 del passato monta numerosi pezzi in plastica, come il parafango anteriore, il bordino sotto-sella e la calandra posteriore esteticamente una continuazione della sella, il coperchio del bauletto anteriore dietroscudo oltre che la parte superiore del cupolino che alloggia il contachilometri ed il musetto anteriore, già in plastica su diversi altri modelli.

Il motore introduceva soluzioni innovative come la frizione modificata con cuscinetto reggispinta ed un unico cavo rigido per l'innesto delle marce quest'ultimo condiviso con la FL2. Montava di serie un innovativo gruppo termico in alluminio con candela centrale, canna cromata e due fasce elastiche, con rapporto di compressione aumentato e fasature più spinte soluzioni che aumentavano notevolmente il rendimento. Oltre alla pedalina reintrodotta dopo la versione FL2 che ne era sprovvista era dotata di avviamento elettrico con motorino di avviamento.

Queste soluzioni le permisero di mantenersi competitiva sul mercato di quegli anni anche in termini di prestazioni, notevolmente aumentate dall'arrivo degli scooter a variatore. Fu la Vespa dei giovani degli anni '90. Nel 1999 fu sostituita dalla Vespa ET2, modello completamente nuovo dotato di cambio a variatore continuo e motore di concezione moderna. Diverse varianti negli anni. Vespa SS 90 modifica modifica wikitesto Vespa 90 SS dove SS sta per Super Sprint, è una versione prodotta dal 1965 al 1971 in 5309 esemplari ed è stata l' icona dello scooter sportivo di un'intera generazione.

Si preferiva all'epoca la versione 50 per la mancanza di patente o la 125 per la maggiore potenza.

Fiat Punto GT Turbo 130 Hp

Caratteristico il manubrio sportivo, la ruota di scorta montata centralmente sul ponte e sovrastata da un finto serbatoio con sopra una specie di cuscino utile per raggiungere la posizione sdraiata da pista. Veniva prodotta per il mercato italiano in due colori, il rosso e il blu pavone, il primo in due tonalità, per i mercati esteri venne prodotta anche in livrea bianca, ci fu anche una piccola produzione di vespa 50 ss che aveva lo stesso telaio della sorella maggiore cioè con il finto serbatoio, il manubrio sportivo e lo scudo "aerodinamico" ma con un motore depotenziato.

Vespa V 98 "farobasso" modifica modifica wikitesto Vespa 98 Prodotta dal 1946 al 1948 in due serie di cui differenziano alcune migliorie, si caratterizzava appunto per il fanale che anziché sullo sterzo stava sul parafango anteriore. Come optional si poteva mettere un contachilometri, ma a differenza delle altre vespe aveva il manubrio senza rivestimenti in lamiera e poteva quindi essere soggetta ad atti vandalici o furti.

Richiedeva manutenzione, ma a quella data era stata progettata per sopravvivere nei lunghi tragitti alle possibili insidie del dopoguerra, come il perforamento di una gomma. Era priva di sospensioni posteriori e questa funzione era svolta dalle molle del sellino.

La sospensione anteriore era posta anziché sul lato destro della ruota, come in tutti gli altri modelli, sul lato sinistro. Vespa "125 Nuova" modifica modifica wikitesto La "125 Nuova" è la prima Vespa smallframe ad adottare di serie un motore 125cc.

Derivata probabilmente dal telaio della 90SS è stata prodotta in 17. Venduta in un'unica colorazione Azzurro Metallizzato codice MaxMeyer 1. Alcune caratteristiche di questo modello sono poco note e piuttosto curiose.

Scegli la categoria

Questo modello, essendo piuttosto raro, è ricercato e ben valutato dai vespisti amatori e collezionisti. Vespa 125 VNA modifica modifica wikitesto La Vespa 125 modello base, si presenta con una forma più arrotondata grazie ai due semigusci in lamiera stampata ora staccabili dalla carrozzeria. Il manubrio è in lamiera stampata, diviso in due: nella prima produzione, fino al telaio 20220, la parte superiore è chiusa senza possibilità di montare il contachilometri solo successivamente è stato introdotto un lamierato superiore con sede contachilometri.

Il foro contachilometri ha un tappo, non essendo ancora il contachilometri montato di serie. La VNA è anche l'unica largeframe a non avere il comando dello starter nella zona rubinetto ma mantiene il sistema adottato sulle farobasso della leva sottosella.

Fiat Punto GT Turbo 130 Hp II 95 - 99

Vespa "125 Super" modifica modifica wikitesto Il nome deriva dalla moda dell'epoca di chiamare "Super", i modelli della stessa serie con prestazioni superiori. È infatti dotata di un motore potenziato in accoppiata con un carburatore perfezionato che la porta a 6,16 Cv. Con il telaio derivato dalla 150 GL, è l'ultima vespa ad adottare gli storici cerchi da 8".

Di nuovo disegno il parafango che si intona alla spigolosità delle sacche laterali, mentre il manubrio accoglie un nuovo contakm, la possibilità di installare specchietti e parabrezza e la possibilità di orientare il faro anteriore con una vite.

Caratteristiche le scritte distintive davanti e dietro in blu scuro. È stata prodotta con un'unica colorazione verde chiaro codice MaxMeyer 1.

La sella biposto era opzionale. Prodotta in poco più di 24. Fu prodotta in tre serie: la prima aveva il fanale posteriore tipo 90 SS, presentava scritte in corsivo vespa 125 sullo scudo anteriore e primavera sopra il fanale posteriore, tachimetro con fondo bianco e montava ancora le caratteristiche leve freno con pallino intermedio, la seconda stesso fanale ma scritte in stampatello dal 1973, anno del cambio delle scritte da parte della Piaggio.


Articoli simili:

Categorie post:   Sistema