Skip to content

Scarica forcella scooter


  1. Prima fase - Smontaggio parti accessorie
  2. MANUTENZIONE DELLA MOTOCICLETTA
  3. Forcella springer harley davidson in Moto e scooter

Ciao il mio jog credo abbia la forcella un po' scarica,modello ha quasi 7 anni e anche se tenuto bene ogni tanto capita un problema. 1001recepti.info › watch. 2)Molla forcella scarica: in tal caso succede che nelle sconnessioni la forcella questo problema sussisteva gia quando lo scooter era nuovo feci presente la. Insomma come capisco se la forcella è scarica? am: Località: Cagliari - Capoterra: Modello scooter o moto: ex B K7,K8 ora L3.

Nome: scarica forcella scooter
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
Licenza: Gratis!
Dimensione del file: 69.78 MB

Le forcelle si distinguono in diversi tipi, per via delle varie varianti tra i vari sistemi che assicurano il movimento relativo fra telaio e ruote. È costituito da una forcella formata da tubi saldati, che viene fissata alle piastre di sterzo superiori e inferiori tramite due coppie di bracci una coppia per piastra andando a formare un parallelogramma, dove la forcella sale e scende rispetto al telaio sotto l'azione della ruota.

La sospensione in questo tipo di forcella è generalmente costituite da una sola molla che è posizionata tra i due bracci della forcella, agganciata a una piastra presente tra i due bracci e al telaio della moto, l'ammortizzatore è costituito da due frizioni a dischi che generalmente è posizionata sulla coppia di bracci inferiori.

Forcella springer[ modifica modifica wikitesto ] Harley Davidson con forcella springer, provvista di ammortizzatore a frizione Questo tipo di forcella è diventato datato, ma viene ancora utilizzato su alcune moto, soprattutto nel caso delle custom artigianali per il suo stile retro. Questo sistema ha dei limiti funzionali, che sono dati dal breve braccio della forcella, risulta breve anche la corsa della ruota, inoltre non sempre è provvista di ammortizzatore, per questo si ha una sua ridotta diffusione.

Forcella Trailing Link[ modifica modifica wikitesto ] Indian con forcella Trailing Link Questo tipo di forcella è diventato datato, ma viene ancora utilizzato su alcune moto di basso costo e dedicate ai mercati più poveri, come l' India , una ditta che utilizza ancora questa soluzione è l' Indian.

Questo sistema è costituito da una forcella rigida, come quelle delle biciclette, la quale viene collegata alla ruota tramite due bracci, i quali sono governati nell'oscillazione da una sospensione a balestra tramite un'asta a U, la quale evita che ci sia una flessione della ruota a destra o sinistra, la forcella, la ruota e l'asta ad U sono collegate in tre punti diversi dei due bracci che mettono in comunicazione la forcella con la ruota.

Questo sistema ha la caratteristica d'essere molto semplice, robusto ed economico, il che è l'ideale per paesi poveri o dove i mezzi devono avere come caratteristica fondamentale l'affidabilità. Forcella Leading Link[ modifica modifica wikitesto ] IMZ-Ural con forcella Leading Link Questo tipo di forcella pure è datato, ma viene ancora utilizzato su alcune moto di basso costo e dedicate ai mercati di paesi che non pretendono il massimo della qualità ma dell'affidabilità, come in Russia , questo sistema è utilizzato dalla IMZ-Ural , e soprattutto per mezzi muniti di sidecar.

Prima fase - Smontaggio parti accessorie

Questo sistema è costituito da una forcella rigida, come quelle delle biciclette, la quale viene collegata alla ruota tramite un'asta a U, la quale evita che ci sia una flessione della ruota a destra o sinistra, quest'asta viene collegata con una coppia di sospensioni doublecross come quelle presenti al retrotreno.

Questo sistema pur essendo molto semplice, è robusto e permette una certa finezza nel controllo del movimento della ruota anteriore.

Per contro questo tipo di forcella ha la limitazione dell'escursione della ruota, per via dell'utilizzo dell'asta ad U, ma risulta essere comunque sufficiente, soprattutto per mezzi stradali.

Forcella Earles[ modifica modifica wikitesto ] Douglas con forcella Earles Questo tipo di forcella è ormai datato, ma è stato molto apprezzato in passato. Questo sistema è una variazione delle forcelle Leading Link dove, in questo caso, i componenti formano un triangolo con la ruota, mentre nel sistema Leading Link la ruota era collegata da un prolungamento di un lato del triangolo.

La forcella Earles è un sistema con forcella rigida, la quale termina dietro la ruota, e dalla quale parte un braccio a U che va a finire sul perno della ruota anteriore.

La coppia di sospensioni doublecross sono collegati a questo braccio ad U, vicino al perno della ruota e alla forcella.

Questo sistema è molto simile come comportamento a quello di un forcellone per la ruota posteriore. Questo sistema è stato la base del brevetto, progettato dall'inglese Ernest Earles , in cui la forcella anteriore del tipo triangolare permette d'avere una maggiore rigidità in frenata. Il sistema è stato concepito per moto che devono ospitare sidecar. Dal al la BMW ha usato queste forcelle anche su moto senza sidecar.

Il limite di queste forcelle è dato dall'escursione delle due sospensioni adoperate, le quali, per via del loro posizionamento, devono avere un'escursione elevata, limitando l'utilizzo di questo tipo di sospensione per veicoli stradali.

MANUTENZIONE DELLA MOTOCICLETTA

Il sistema è composto da una forcella a singolo braccio rigido, su cui si snoda un braccio mazzetta rivolto verso la coda del mezzo che termina sul perno della ruota, inoltre su questo braccio si aggancia la sospensione, che in questo caso è molto simile alle unità montate al retrotreno e che si aggancia anche alla forcella rigida.

Con la forcella rigida e il braccio oscillante si ha la corretta posizione della ruota e si evita la rotazione lateralmente rispetto alla forcella, mentre con l'elemento sospensione si assorbono le asperità agendo sul braccio oscillante, l'insieme assume la forma di un triangolo.

Quindi niente entra a contaminare, l'olio, il livello molto alto evita la formazione di bolle per emulsione nella parte bassa dove ci sono i fori calibrati. Si scalda anche poco, dato il quantitativo considerevole e la superficie di scambio termico che c'è con l'esterno.

Quindi di quanto decade effettivamente? E come?

Una volta assemblato il tutto, fate salire e scendere lo stelo assicurandovi che il movimento sia scorrevole. Impostare la misura su mm per forcelle Showa , appoggiare il calibro sul bordo dello stelo e procedere all'inserimento dell'olio.

Fermarsi non appena l'astina del calibro comincerà a bagnarsi. Controllarne il giusto senso, inserendo la parte con le spire più strette verso il basso. Inserire in sede il tappo dello stelo. Se crepato sostituirlo.

Ultimo consiglio: prima di rimontare le forcelle sulla piastra, date un paio di pompate per verificare che tutto funzioni. Se è tutto ok procedete in senso inverso al rimontaggio degli steli e poi del parafango.

Forcella springer harley davidson in Moto e scooter

A questo punto posizionare la ruota tra gli steli della forcella. Coppia di serraggio perno ruota: 80 Nm. Poi infilandola, con attenzione, sul disco freno, rimontare la pinza freno.

Avvitare e serrare le due viti. Coppia di serraggio viti pinza freno: 27 Nm.


Articoli simili:

Categorie post:   Sistema